lunedì 14 marzo 2011

Shoei X-Spirit S.Charpentier 2008 #1 by OCD

E' stato possibile scrivere questo post grazie alle foto che mi ha inviato un lettore francese del blog, Thibaud "Tibo" Houlné, che desidero ringraziare moltissimo per la cortesia che mi ha dimostrato ed al quale rivolgo i miei più sinceri complimenti per la sua splendida collezione di caschi originali.

Senza queste belle foto in alta risoluzione (e da tutte le angolazioni), sarebbe stato praticamente impossibile per me parlare dei molti caschi che ha indossato il transalpino Sébastien Charpentier, campione del mondo Supersport nel 2005 e nel 2006 in sella alla Honda CBR 600 RR del team Tenkate.
Colgo l'occasione quindi, per invitare i possessori di caschi originali - a diventare fan su Facebook della pagina del blog - e a mandarmi delle foto (magari proprio nel formato di quelle di Tibo) in modo tale da creare una sorta di "museo on-line" dei caschi racing.

Grazie alla collaborazione di Jeff di MotoMemorabilia.com, Tibo e Sean de Fraine di cui vi parlerò prossimamente, penso proprio che gli appassionati di caschi possano sfiziarsi non poco al Garage!


OCD
- Design For Victory !!!

Un nome molto famoso nell'ambito delle aerografie racing è rappresentato dalla francese OCD, che da anni realizza livree per moltissimi piloti di tutte le categorie, sia on che off-road. Oltre ad occuparsi di aerografie racing, la OCD già da molti anni, "veste" alcuni caschi di serie di marchi come Shark, Arai, Vemar e Hjc. Spero di poter tornare a parlare della OCD in modo più approfondito.


Shoei X-Spirit Sébastien Charpentier

Lo Shoei X-Spirit di Sébastien Charpentier che potete osservare nelle prima serie di foto è un casco che non è mai stato replicato e di cui non ho mai ben compreso i motivi. Paura di venderne troppi o problemi con i diritti?
Il casco, come potete ben vedere, è fortemente ispirato al famoso "Generale Lee" della serie televisiva "Hazzard" e su questo disegno sono state effettuate molte varianti cromatiche che mi piacerebbe poter raggruppare qui.
Il mio abbinamento preferito è base bianca con strisce blu utilizzato nel 2006. E' abbastanza complicato riuscire a datare esattamente ogni livrea, per cui se ci sono incongruenze scrivetemi.

Sébastien Charpentier 2007:



Tra le numerose immagini che mi ha inviato Tibo, che possiede ben 5 caschi originali di Charpentier, ho scelto di iniziare con l'accostamento cromatico nero-rosso, utilizzato in diverse occasioni: per la conquista del mondiale del 2005, per i test invernali del 2007 e per il Bol d'Or del 2008 in sella alla Honda CBR 1000 del team Moto Revue.

Il casco delle immagini dovrebbe essere proprio quello utilizzato nella famosa gara di durata: potete notare infatti i caratteristici adesivi riflettenti che tutti i piloti sono obbligati ad attaccare sulle calotte: hanno infatti la funzione di aumentare la visibilità durante le ore in cui si corre al buio. Sul retro dello Shoei è presente il logo di Sébastien, anch'esso realizzato dalla OCD.

Francè











Foto: Thibaud Houlné, Mototribu, OCD, moto-net e lerepairedesmotards.com

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...